La natura in Bulgaria

Natura della BulgariaLa natura della Bulgaria è alquanto varia, data la sua superficie di 110912 km² (circa un terzo della superficie dell'Italia) e la forma del suo territorio, che può essere approssimata a quella di un rettangolo. Sostanzialmente, la nazione è di tipo rurale e la prova sta nei paesini che si trovano nel cuore del territorio, dove si sono conservati perfettamente stili di vita e tradizioni di una volta. Questo è dovuto anche alla natura del suo territorio, vario e quasi incontaminato: impossibile non rimanere incantati dai sentieri di montagna ai bordi dei villaggi o dai lussureggianti frutteti vicini alla fitta foresta di abeti. L'incantevole bellezza di queste montagne ha ispirato il mito di Orfeo, che la leggenda vuole aver domato le belve con la musica celeste della sua lira.

I confini della Bulgaria ci permettono di comprenderne anche la natura: a nord, oltre il Danubio, c'è la Romania; ad est il mar Nero; a sud-est la Turchia, alla quale si accede da Edirne, piena di minareti; a sud i Rodopi, confine naturale con la Grecia; e ad ovest la Serbia e la Repubblica di Macedonia. Tra i confini abita una popolazione che si aggira attorno ai nove milioni di abitanti, e la cui densità media è piuttosto bassa: appena 81 abitanti per km².

Circa un quarto del territorio è montuoso e anche se ciò può sembrare poco, l'importanza dei monti per gli abitanti del posto è sempre stata storicamente grande: sono visibili da praticamente ogni luogo e questo contribuisce a renderli imprescindibili nel paesaggio bulgaro. Nella stagione della mietitura, il profumo di erba appena tagliata avvolge la zona delle campagne. L'erba viene portata sul bordo della strade, per essere raccolta e legata in grossi fasci. Gli alberi da frutto sono numerosi: ciliegi, pruni ed albicocchi si susseguono instancabilmente l'uno dopo l'altro. Le bancarelle che si possono trovare sulle strade sono colme di cocomeri, fiori secchi, piante aromatiche, miele, formaggi e salumi. I vigneti sono strabordanti di acini succosi, in attesa della vendemmia e di diventare nuovo vino.

Grazie alla sua posizione geografica, il suo clima variegato e la geologia, la Bulgaria vanta una flora molto ricca, con oltre 3.800 specie di piante superiori tra cui elementi tipici del centro Europa, della flora mediterranea, delle steppe ed elementi orientali. Rispetto ad altri paesi europei, la flora della Bulgaria vanta una percentuale relativamente elevata di specie endemiche, con 170 specie endemiche e 100 sottospecie endemica. La più alta concentrazione di questi si trova nei Monti Balcani (Stara Planina) e nelle Montagne Rodopi (Rodopi). La flora bulgara comprende anche circa 4000 specie di alghe, 670 specie di muschi e 600 specie di licheni. È anche interessante ricordare la grande diversità di specie di funghi. Allo stato attuale, vi sono ben più di 5000 specie di funghi registrate in Bulgaria. La fauna della Bulgaria è ugualmente varia e si caratterizza in particolare per quella selvatica delle montagne boscose: cervi, daini. 


 

Voli economici per la Bulgaria seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...